Lambretto – Abitare 3.0

41 unità abitative green, costruite in bio edilizia senza l’utilizzo di cemento, un progetto pilota sperimentale che unisce le migliori tecnologie Green, l’utilizzo di rinnovabili, e il riciclo ed auto pulizia delle acque.

livello zero

Sei un visionario e vuoi proporre la tua idea fatti avanti, e mettiti in gioco!

Progetto sponsorizzato e patrocinato da Expo

Il progetto è patrocinato e sponsorizzato da Expo, vede attualmente impegnati Idalia Srl , lo studio Massimo Valli ArchitettoDomostyle, Restaura impresa edile, Green Geek e B.T. Italia (British Telecom) e vede l’utilizzo delle ultime tecnologie per il risparmio energetico

Perchè vivere qui:
Vivere una vita più semplice, perché meno costosa e meno faticosa decidendo innanzitutto cosa condividere: un micronido per i bambini, un orto o una serra, un living condominiale, un servizio di car sharing o una portineria intelligente che paga le bollette e ritira la spesa. Il fenomeno dell’abitazione con spazi condivisi è nato in Scandinavia negli anni Sessanta e da allora si è diffuso in molti paesi come del Nord Europa come la Danimarca, la Svezia, l’Olanda, l’Inghilterra, gli Stati Uniti, il Giappone e negli ultimi anni sta prendendo lentamente piede anche in Italia. Spazi di solidarietà tra condomini in cui si svolgono attività culturali, di scambio, di aggregazione ricreativa e nello stesso tempo “angoli” dove è possibile ridurre lo stress, la complessità della vita e non ultimo e sempre più attuale, ridurre i costi di gestione della attività quotidiane. Maggiore sicurezza, minori costi, ambiente sociale e collaborativo sono i valori alla base della ricerca del “nuovo vivere” che è seguito alla urbanizzazione ed alla cementificazione selvaggia che ha segnato il nostro territorio. Il condomino che compra, o sceglie di vivere, in una costruzione eco amica e che sta attento a quanto spenderà per mantenerla è un utente 2.0, che usa internet e facebook. La struttura è concepita per ospitare qualsiasi tipo di ospite, semplificando la tecnologia applicativa che fa funzionare la casa o l’area, rendendo disponibile per ogni ospite soluzioni che gli consentano di vivere anche se non ha un indirizzo mail. Semplicemente spenderà più del vicino, e quando scoprirà che google mail è gratis, ne aprirà una, si connetterà ad Internet e si adatterà a vivere in 2.0.

interno cortile vista cortile da interni interni

Sul sito tutte le info del progetto Geek Building.